Veduta della mostra. Foto Attilio Maranzano. Courtesy Fondazione Prada
10 Apr – 13 Giu 2003

La Fondazione Prada presenta la prima mostra antologica in Italia dedicata all’artista tedesco Andreas Slominski (Meppen, 1959).

L’allestimento comprende illuminazioni natalizie, trappole, riprese televisive e costruzioni ideate appositamente e realizzate con molteplici materiali e tecniche. Il progetto espositivo, ideato da Slominski per la Fondazione, non si limita agli ambienti interni, ma si espande e coinvolge la città attraverso la realizzazione di alcuni eventi. La mostra è diventata così luogo di raccolta o atto finale di processi iniziati in tempi diversi: un insieme fluido di trappole grandi e piccole, intrecciate a video di avvenimenti svolti a Milano, interventi su muri e finestre e azioni realizzate durante l’inaugurazione.

L’intervento di Slominski è uno scenario cosparso di piccole insidie e di nonsense, dove le cose semplici diventano complesse e viceversa, quelle innocue improvvisamente pericolose e la preda sta al gioco del predatore.

Sede della mostra: Fondazione Prada, via Fogazzaro 36, Milano

Publications