21 Set 2018 14:00

Nazione: Stati Uniti
Regista: Julie Dash
Con: Cora Lee Day, Alva Rogers, Barbarao
Anno: 1991
Durata: 112′
Versione: DCP in versione originale inglese, distribuzione internazionale a cura di Park Circus per concessione di Cohen
V.M. 18

All’alba del XX secolo, una famiglia multi-generazionale nella comunità di Gullah sulle Sea Island al largo della Carolina del Sud, formata da ex schiavi dell’Africa occidentale adotta le tradizioni dei loro antenati yoruba. Lottano per mantenere il loro patrimonio culturale e folcloristico mentre contemplano una migrazione verso la terraferma, ancora più lontano dalle loro radici. Proprio come la famiglia nel suo spirito, il film esiste in un mondo alquanto diverso; il suo linguaggio visivo è caratteristico e poetico, il suo dialogo adotta il creolo nativo degli isolani e attinge a un patrimonio culturale e a un mito narrativo lontano da gran parte del cinema indipendente americano.
Julie Dash, sceneggiatrice e regista, è tra i membri del movimento L.A. Rebellion, un gruppo di autori africani e afro-americani che si sono formati presso la UCLA Film School verso la fine degli anni Sessanta e hanno contributo a creare un cinema black di qualità in alternativa al classico cinema hollywoodiano. Il suo primo lungometraggio è stato il primo film diretto da una donna afro-americana a ottenere una distribuzione regolare negli Stati Uniti.

FOLLOW US ON INSTAGRAM