Ryan Trecartin, Kitchen Girl, 2001. Movie still. Courtesy of the artist
6 Apr – 30 Set 2019
PROGRAMMA A

2001
Video HD, 3’

In Kitchen Girl Lizzie Fitch, assidua collaboratricedi Trecartin, si abbandona a uno stato di totale isteria, impersonando una ragazzina che gioca a “fare la mamma” e conduce il gioco ai suoi risvolti più oscuri e inquietanti. Dopo aver finto di preparare la cena per i suoi “bambini”, rappresentati da pupazzi colorati, scopre che non apprezzano i suoi sforzi e li lancia fuori dalla finestra. La recitazione esagitata di Fitch forma un connubio perfetto con l’abile montaggio ipercinetico di Trecartin. I due trasformano la cucina in un tenebroso universo di traumi mentali. Combinando innocenza e malignità, Fitch e Trecartin accompagnano lo spettatore in una vorticosa esplorazione delle disfunzioni familiari, degli abusi sui bambini e dell’isolamento.— eai.org

FOLLOW US ON INSTAGRAM