Foto: Delfino Sisto Legnani e Marco Cappelletti
25 Feb 2018 17.00

“Musica per Slight Agitation 3/4: Gelitin” è un concerto concepito da Ricciarda Belgiojoso in dialogo con POKALYPSEA-APOKALYPSE-OKALYPSEAP, il progetto site-specific realizzato dal collettivo austriaco Gelitin per il terzo capitolo di “Slight Agitation”, in corso alla fondazione fino al 22 aprile 2018.

Per gli spazi della Cisterna, i Gelitin hanno ideato tre grandi sculture che fanno riferimento ad archetipi architettonici classici. Le installazioni Iglu, Arc de Triomphe e Fumami reinterpretano rispettivamente l’obelisco, l’arco di trionfo e l’anfiteatro, sovvertendone ironicamente le componenti retoriche e monumentali.

Il concerto si sviluppa nei tre ambienti della Cisterna, creando una tensione dialettica tra installazioni artistiche e brani musicali. Nella sala che ospita Iglu, un lavoro che ricorda al contempo un obelisco e le tipiche costruzioni degli Inuit, una voce femminile intona una lettera amorosa di Claudio Monteverdi, accompagnata da una successione di versi tratti da fumetti musicati da Cathy Berberian. L’opera Fumami, una struttura a spirale in legno simile a un anfiteatro romano dentro il quale i visitatori possono entrare, sedersi o fumare, è animata da scambi a più voci di musica intuitiva, selezionati dal repertorio di Karlheinz Stockhausen e intervallati da un brano di Georges Aperghis. L’esplorazione del suono favorita dall’improvvisazione musicale permette al pubblico di vivere un’inedita percezione sonora del luogo, muovendosi liberamente intorno all’installazione. Un brano di Nicolaus A. Huber eseguito con piatti a due indiani conclude il concerto attorno ad Arc de Triomphe, una fontana a forma di arco romano ospitata al centro della Cisterna.

L’evento è accessibile al pubblico dotato di biglietto d’ingresso alla Fondazione Prada. I posti disponibili sono limitati.

PROGRAMMA DEL CONCERTO

Iglu
Claudio Monteverdi, Lettera Amorosa in versione a voce sola, dai Madrigali Guerrieri et Amorosi Libro VII (1619) [7’]
Cathy Berberian, Stripsody, per voce sola (1966) [6’]

Fumami
Karlheinz Stockhausen, Setz die Segel zur Sonne (Set sail for the Sun) con vibrafono, tromba e violoncello, da Aus den sieben Tagen (From the Seven Days) (1968) [8′]
Georges Aperghis, Retrouvailles per due percussionisti (2013) [11′]
Karlheinz Stockhausen, Japan con vibrafono, tromba e violoncello, da Für kommende Zeiten (For Times to Come) (1970) [5′]

Arc de Triomphe
Nicolaus A. Huber, Clash Music, per percussioni (1988) [5′]

Musicisti:
Ricciarda Belgiojoso, vibrafono
Laura Catrani, soprano
Lorenzo D’Erasmo, percussioni
Fabio Giannotti, percussioni
Mario Mariotti, tromba
Walter Prati, violoncello

Related Events