Foto Agostino Osio. Courtesy Fondazione Prada
13 Apr – 5 Giu 2011

Rotor è collettivo fondato nel 2005, con base a Bruxelles, i cui appartenenti (Tristan Boniver, Lionel Devlieger, Michael Ghyoot, Maarten Gielen, Benjamin Lasserre, Melanie Tamm) condividono l’interesse per i flussi di materiali nei settori dell’industria e dell’edilizia.

“Ex limbo”, il progetto che Rotor presenta presso la Fondazione Prada, è una riflessione sugli elementi architettonici e scenografici che hanno costituito i set delle sfilate creati da Prada e OMA (Office for Metropolitan Architecture) per più di un decennio e, dopo l’uso, sono ritornati a essere materiali grezzi, conservati in vari depositi.

Il punto di partenza della mostra è la curiosità per i materiali che sono stati impiegati, per le motivazioni che hanno portato alla loro conservazione e per la modalità pratica con cui si è affrontato questo aspetto. Il lavoro consiste nel mettere in evidenza il “resto”: un mondo di elementi e di tracce che, dopo lo splendore funzionale, smontato e posto in un limbo, può tornare in vita sotto altre forme.

Un labirinto di materiali che non sono semplici scarti, ma sono i portatori della memoria e dello straordinario lavoro che c’è dietro e intorno a ogni precedente uso e costruzione: ex limbo.

Sede della mostra: Fondazione Prada, via Fogazzaro 36, Milano

Publications