Courtesy Gaumont
Hour: 21

1994

Regia: Luc Besson

Sceneggiatura: Luc Besson

Cast: Jean Reno, Natalie Portman, Gary Oldman, Danny Aiello

Produzione: Gaumont, Les Films du Dauphin

Durata: 108’

Paese: Francia

Col., versione originale inglese con sott. italiani, DCP fornito da Gaumont

Il film racconta il rapporto affettivo che si stabilisce tra un killer di professione e una ragazzina sopravvissuta allo sterminio della propria famiglia da parte di un poliziotto corrotto e cocainomane. Sullo sfondo di una storia di violenza e criminalità si inserisce la relazione affettiva tra un adulto e una bambina che sembra galleggiare, come un miracolo, sopra il caos di un mondo dove il male e il bene si confondono e perdono di significato. Lo stesso rapporto tra i due protagonisti resta costantemente sospeso in un pericoloso equilibrio tra innocenza e trasgressione. Il finale rafforza la speranza che il bene, che può derivare da una relazione affettiva e ricca di empatia, possa mettere radici nella terra e nel cuore di chi l’ha sperimentato senza i confini del pregiudizio. Rara e preziosa resta l’interpretazione di un ruolo femminile, delicato e ricco di bellezza e mistero, che immortala l’incanto delle infinite sfumature emotivo-affettive che sorgono nel brevissimo periodo che precede l’adolescenza.