Francesco Vezzoli, Le 120 sedute di Sodoma, 2004. Foto Attilio Maranzano. Courtesy Fondazione Prada
26 Mar – 30 Mag 2004

Trilogia della Morte è un progetto dell’artista Francesco Vezzoli (1971, Brescia) ispirato, nelle due ambientazioni che lo compongono, a due lavori cinematografici di Pier Paolo Pasolini: Comizi d’amore (1965) e Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975).

Comizi di Non Amore (2004), che Vezzoli ha concepito come una sorta di reinvenzione linguistica del documentario pasoliniano, ricrea un territorio psicologico nel quale il pubblico viene spinto a parlare di sé e del proprio punto di vista sulla coppia e sulle relazioni d’amore. Ispirato ai reality show contemporanei e prodotto in esclusiva per la Fondazione Prada, è costruito e montato secondo i canoni della televisione popolare. Se nel film di Pasolini il regista entra in prima persona nel proprio reportage, Vezzoli si pone all’estremo opposto, poiché Comizi di Non Amore sembra una vera produzione televisiva, proposta senza distacco critico o riflessione polemica, quasi con un’immersione totale in essa. Con il risultato che il cinema-verità degli anni Sessanta si traduce nel Grande fratello degli anni Novanta.

La seconda ambientazione della Trilogia della Morte è l’installazione Le 120 sedute di Sodoma, che si compone di 120 sedie nere Argyle disegnate da Charles Rennie Mackintosh a fine Ottocento, con sedute ricamate e poste in fila dinanzi all’opera La fine di Edipo re (2004), uno schermo bianco attraversato dalla parola “Fine” e con la “firma” di Pasolini ricamata in basso a destra. L’insieme è separato dalla proiezione di Comizi di Non Amore mediante un sipario di velluto rosso scuro, che delimita due sale cinematografiche poste in parallelo, una al buio una al chiaro, dove scorrono un film ricamato e un film vero. Il film ricamato ripropone, su ogni sedia, i volti dei protagonisti di Comizi d’amore di Pasolini, mentre il film vero è un discorso cinematografico che apre per Vezzoli una nuova modalità espressiva.

Sede della mostra: Fondazione Prada, via Fogazzaro 36, Milano
Trilogia della Morte è stato presentato dalla Fondazione Prada alla 51a Esposizione d’Arte Internazionale della Biennale di Venezia il 9-24 giugno e il 31 agosto-8 settembre 2004.

Publications